Il 14 novembre è stata rilasciata la versione 2020.4, l’ultima release del 2020, che chiude l’anno e completa la roadmap che avevamo delineato, introducendo nuove funzionalità e miglioramenti alla user-experience.   

Le novità di questa versione:

  • Login con Microsoft Active Directory

Al fine di migliorare la user-experience, abbiamo introdotto la possibilità di accedere ad Apparound con le credenziali Microsoft, tramite il provider di Azure Active Directory, per rendere l’accesso più dinamico e senza interruzioni, tra la Suite Office365 di Microsoft ed Apparound. Inoltre, per offrire un’interfaccia utente migliore e un design personalizzato in fase di login, abbiamo ridisegnato la modalità di accesso in modo da mostrare il logo e i colori della propria azienda.

  • Implementazione nella ricerca prodotti nel CPQ

Abbiamo esteso e migliorato la funzione di ricerca dei prodotti all’interno del configuratore a tre assi. Grazie a questo aggiornamento, il venditore potrà ricercare il prodotto tra tutti quelli principali presenti nel configuratore, attraverso l’inserimento del nome o del codice del prodotto. Selezionando il prodotto desiderato, verrà creato in automatico il carrello per poter procedere a configurare l’offerta.

  • Accettazione della FEA

Abbiamo modificato il journey in cui viene raccolto il consenso all’utilizzo della firma elettronica avanzata (FEA). In questo modo se il cliente non vorrà/potrà fornire il consenso all’utilizzo della FEA, il venditore potrà comunque concludere la vendita, finalizzando il contratto attraverso la firma cartacea e procedere al caricamento del contratto cartaceo firmato.

  • Implementazioni modulo Interactive Tools

Abbiamo ampliato le funzionalità del modulo Interactive Tools per permettere al cliente di completare il proprio journey di acquisto in autonomia. Il modulo permette al cliente di visionare la propria offerta all’interno di una pagina interattiva dedicata. Una volta ricevuta la proposta dal proprio consulente ed accettata, il cliente potrà proseguire con il self checkout inserendo i dati necessari, procedere alla generazione del contratto e firmarlo attraverso la firma remota. Inoltre, il venditore potrà monitorare le interazioni eseguite dal cliente grazie ad una dashboard dedicata nel modulo Sales Tracker e agire tempestivamente per supportarlo nelle sue scelte. 

 

Proporre soluzioni nuove a problemi concreti è la nostra sfida quotidiana. Per questo aggiorniamo continuamente la nostra soluzione con l’obiettivo di offrire un’esperienza di utilizzo sempre più performante e completa.