Apparound: digitalizza il processo di vendita e aumenta l’efficacia dei venditori

Apparound

Semplificare il processo di vendita e rendere più proficuo il lavoro della rete commerciale: è il fine di Apparound, l’applicazione semplice da usare mediante tablet e smartphone, uno strumento che consente di digitalizzare le attività svolte sul territorio, direttamente dal cliente. Attraverso questa applicazione, il venditore potrà, infatti, presentare tutto il materiale di marketing e di prodotto in formato digitale (brochure, video, eccetera), configurare un’offerta insieme al cliente e chiudere la trattativa già al primo incontro. Ciò significa maggiore efficacia, rapidi tempi di processamento degli ordini e, ovviamente, poter garantire al cliente una più soddisfacente esperienza di acquisto.

 

I 5 principali vantaggi dell’applicazione

Apparound è stata inserita da Gartner nel suo 2018 Magic Quadrant per CPQ (Configure, price and quote, ovvero le suite che consentono di automatizzare la creazione di preventivi, in base alle scelte dei clienti, configurando prodotti e applicando prezzi e sconti). Si tratta di soluzioni che secondo la stessa società di ricerca vantano un mercato globale in crescita, basti pensare che le loro vendite sono aumentate del 36% tra il 2017 e il 2018 (arrivando a generare un fatturato di 1,1 miliardi di dollari) e se ne stima un incremento anno su anno del 25% fino al 2020.

In tale contesto, Apparound ha conquistato la propria posizione nel quadrante tra i produttori di nicchia per la facilità di utilizzo in mobilità e l’intuitività della sua interfaccia (adatta a coloro che non hanno particolati competenze informatiche), ma anche per le performance che garantisce, oltre che per la possibilità di funzionare off line, situazione che si verifica spesso quando gli utilizzatori si trovano in zone con bassa copertura di rete.

Ma la vera forza della soluzione è che Apparound è molto di più di un semplice CPQ, perché è uno strumento di vendita indispensabile che racchiude in sé tutto ciò di cui il venditore ha bisogno durante le trattative: Dalla gestione dei contenuti digitali, al configuratore di offerte (CPQ), il generatore di contratti, la firma remota e moduli per la raccolta dati e informazioni sul campo.

Ecco qui di seguito spiegati i benefici che i venditori possono offrire ai loro clienti utilizzando questa applicazione e perché con la digitalizzazione è possibile aumentare l’efficacia del processo di vendita.

  • Completezza dei materiali informativi. Con Apparound, il venditore ha a propria disposizione tutti i materiali, in tutti i formati multimediali possibili, che descrivono i prodotti e la value proposition della propria azienda. Si tratta di una preziosa risorsa per i nuovi commerciali che velocemente possono essere resi autonomi senza sottostare a lunghi periodi di affiancamento, ma anche per tutto il resto della rete commerciale. Digitalizzare l’attività di vendita vuol dire infatti garantire agli agenti un veloce aggiornamento delle loro competenze, e la disponibilità di materiale in linea con gli standard aziendali e ciò si riflette, tra l’altro, sulla percezione di qualità agli occhi dei clienti che troveranno un riferimento affidabile nel venditore stesso.
  • Allineamento immediato con il marketing e l’intera vision aziendale. La app è costantemente aggiornata con tutte le informazioni marketing e, in generale, con le informazioni utili per rispondere efficacemente alle obiezioni del cliente, non è quindi necessario perdere tempo in richieste via mail, autorizzazioni, conferme, ecc. Non solo, l’applicazione stessa può suggerire come procedere nella proposta di vendita (per esempio, segnalando prodotti o servizi complementari indispensabili, il disco vendita da seguire durante la presentazione dei prodotti, così come le domande da fare per verificare la situazione in cui gli stessi prodotti e servizi vanno a collocarsi).
  • Personalizzazione dell’offerta. Sulla base di tutte le precedenti informazioni è possibile offrire al potenziale cliente un prodotto tagliato su misura delle sue esigenze e, addirittura, aiutarlo a comprendere quelle inespresse. Il venditore si trasforma così in un consulente che aiuta il buyer a verificare ciò di cui l’azienda ha bisogno senza indurlo a perdersi in informazioni superflue.
  • Velocità della trattativa e della preparazione dell’ordine. Cliente e venditore possono chiudere il contratto al primo incontro avendo la possibilità di apporre anche la firma elettronica e procedere direttamente all’acquisizione dell’ordine.
  • Fidelizzazione. Il venditore è in grado di monitorare lo stato delle offerte e dei contratti, in pratica, con la app può tenere in automatico traccia delle attività svolte presso il cliente, e ricevere preziose notifiche push quando il cliente apre un’offerta inviata via mail.: tutto questo gli permette di risultare più efficiente, programmare meglio la propria agenda e i follow-up con i clienti.

Richiedi subito la tua prova gratuita di Apparound!

Apparound Team
Apparound nasce nel 2008 a Pisa, in Toscana. Azienda italiana del settore IT che propone al mercato una soluzione innovativa volta a digitalizzare i processi di vendita. La soluzione, basata su tecnologia cloud, supporta il venditore durante l’intero il ciclo di vendita: dalla presentazione del materiale di marketing sotto forma di contenuti digitali (brochure, video, ecc.), alla configurazione dell’offerta, per arrivare alla chiusura della trattativa con la raccolta dell’ordine mediante firma elettronica. Il tutto in estrema semplicità con il solo utilizzo di un tablet o smartphone, o in alternativa mediante Web Client.