Apparound: l’app per la forza vendita che funziona off-line

Un’app integrata per la forza vendita può risolvere in modo rapido ed efficiente i problemi di produttività che quotidianamente i venditori si trovano ad affrontare. Il suo utilizzo, infatti, può evitare errori, duplicazioni, dati e informazioni non aggiornate. In più, trattandosi tecnicamente di un’app, aggiunge a tutti questi benefici la portabilità e la leggerezza di poter essere usata tramite smartphone o tablet. Apparound è in grado di mantenere tutte queste promesse associandovi un’affidabilità fuori dal comune, poiché funziona anche offline.

Connettività: un vincolo per la forza vendita

Perché un’app che funzioni in assenza di rete è così importante per la forza vendita?

Nei centri urbani di una certa dimensione, di solito non si hanno problemi di connettività su rete cellulare e dunque si naviga sostanzialmente bene, a prescindere dall’operatore telefonico.

Non è detto però che i clienti si trovino tutti in aree con una buona copertura: talvolta li si deve raggiungere in zone industriali lontane dai centri abitati, o montuose, in aperta campagna e via dicendo. Non che queste siano sistematicamente scoperte da connettività, ma può capitare ad esempio che solo qualche operatore riesca a garantire una connessione stabile.

Riassumendo: il mestiere del venditore comporta trasferte continue e non si deve dare per scontata una rete Internet sempre accessibile e ottimale.

C’è dunque la fondata possibilità che, di fronte al cliente, l’app integrata in uso alla forza vendita risulti offline. Ed è un notevole problema, perché la maggior parte delle soluzioni CPQ (Configure, Price, Quote) lavora solo online, divenendo del tutto inutile in assenza di rete.

Questa situazione genera una frustrazione piuttosto comune tra i venditori: far perdere tempoal cliente e non portare a casa il risultato per cause tecniche non sono indici di una giornata proficua. Significa dover fissare un altro appuntamento, sempre che il cliente lo conceda, aggiungere nuovi costi e lasciare campo libero all’ingresso di qualche competitor.

In più, trovarsi sprovvisti dei propri strumenti tecnologici di fronte a un buyer condiziona in modo decisamente negativo l’esperienza di vendita: il commerciale può tentare un ripiego sugli strumenti tradizionali, leggasi cataloghi, carta e penna, ma non si può certo dire che faccia una buona figura e rischia di giocarsi la fiducia del cliente. C’è bisogno, in poche parole, di un’app integrata che funzioni anche in assenza di rete: Apparound è la risposta

Apparound: configura l’offerta anche offline

Cosa significa, nella pratica, che Apparound funziona anche offline? Semplice: che se ci si trova in uno scantinato, in aperta campagna, in treno o in barca, si può lavorare lo stesso e non limitare o comprometterel’esperienza di vendita.

Una delle funzionalità core dello strumento è il CPQ, acronimo di Configure, Price, Quote: si tratta del tool con cui si gestisce la configurazione dell’offerta di fronte al cliente, si impostano quantità, prezzi, sconti e si giunge al preventivo. All’interno del ciclo di vendita, questo è uno dei momenti più importanti in assoluto e vincolarlo alla presenza di un’ottima connessione web sarebbe un limite davvero eccessivo, per quanto piuttosto comune. Per questo motivo, Apparound ha chiamato il suo strumento Intelligent Quoting, perché non solo è semplice da usare, intuitivo e smart, ma funziona perfettamente ovunque, anche quando la connessione non c’è. Non è più necessario, in poche parole, ricorrere in emergenza a carta e penna e improvvisare una trattativa cercando i prezzi sui cataloghi.

Certo, alcune funzionalità dell’app richiedono connettività in tempo reale, come per esempio la connessione a un CRM o a un ERP per il trasferimento dei dati. Resta il fatto che l’attività core, quella che si svolge di fronte al cliente, non avendone bisogno, non va a intaccare l’esperienza di vendita, elemento cardine del processo. Una volta che la connessione è di nuovo accessibile, il venditore può trasferire i dati in tutta tranquillità.

New call-to-action
Apparound Team
Apparound nasce nel 2008 a Pisa, in Toscana. Azienda italiana del settore IT che propone al mercato una soluzione innovativa volta a digitalizzare i processi di vendita. La soluzione, basata su tecnologia cloud, supporta il venditore durante l’intero il ciclo di vendita: dalla presentazione del materiale di marketing sotto forma di contenuti digitali (brochure, video, ecc.), alla configurazione dell’offerta, per arrivare alla chiusura della trattativa con la raccolta dell’ordine mediante firma elettronica. Il tutto in estrema semplicità con il solo utilizzo di un tablet o smartphone, o in alternativa mediante Web Client.